Salvatore Garau



Salvatore Garau  - youtubegarau - qui -

Fabrizio Clerici - Cai Guo-Qiang

- Cai Guo-Qiang
- black-ceremony - 2011
Fabrizio Clerici
un istante dopo, 1978

Cai Guo-Qiang

Cai Guo-Qiang “Inopportune: Stage One,” 2004
Shangai 2014. Spettacolo pirotecnico dell’artista  Cai Guo-Qiang
L'artista si accorge delle affinità fra le teorie della fisica e dell’astrofisica occidentale con il Taoismo cinese soprattutto per la teoria del Big Bang e delle origini del mondo come “ordine discendente dal caos“. E’ da qui che nasce e si radica il suo interesse per le esplosioni e le polveri da sparo.
Queste performance portano lo spettatore a interrogarsi su temi profondi: le esplosioni creano bellezza ed eccitazione e sono la metafora della nascita, della vita e della morte, della memoria umana, di qualcosa più grande di noi.
E’ stato il curatore del padiglione cinese alla Biennale di Venezia nel 2005 e il Direttore degli effetti speciali per le cerimonie di apertura e chiusura delle Olimpiadi di Beijing 2008.

Guo- Qiang fa infiammare le polveri da sparo e poi in un secondo, dopo esplosioni e un gran frastuono, ne fa nascere quadri, spettacoli pirotecnici e disegni inimmaginabili fino a pochi istanti prima.

inferno

San Michele scaccia gli angeli ribelli è un dipinto a olio su tavola (347x225 cm) di Domenico Beccafumi, databile al 1526-1535 circa e conservato nella chiesa di San Niccolò al Carmine di Siena.

Cristo dolente

Cristo dolente, Bramantino - 1490
Verrà la morte e avrà i tuoi occhi-
questa morte che ci accompagna
dal mattino alla sera, insonne,
sorda, come un vecchio rimorso
o un vizio assurdo. I tuoi occhi
saranno una vana parola
un grido taciuto, un silenzio.
Così li vedi ogni mattina
quando su te sola ti pieghi
nello specchio. O cara speranza,
quel giorno sapremo anche noi
che sei la vita e sei il nulla.

Per tutti la morte ha uno sguardo.
Verrà la morte e avrà i tuoi occhi.
Sarà come smettere un vizio,
come vedere nello specchio
riemergere un viso morto,
come ascoltare un labbro chiuso.
Scenderemo nel gorgo muti. 
Pavese






Cristo e l'angelo - Moretto - 1550



L'angelo disperato dichiara l'impotenza e l'umiliazione di Cristo, che sembra rassegnato all'inutilità del sacrificio. Da questa posizione è impossibile risorgere. Sgarbi

nero

Kazimir Malevic
Quadrato nero,
 Sonetto alla Bellezza Nera

Nera bellezza  che oltre la luce comune
Il cui potere rinnova, fra gli altri colori,
Solo quelli che ancora la tenebra annienta, 
Tu rimani invariata allo sguardo,

E come un oggetto sempre eguale alla vista
Non muti dl giorno né ti nascondi di notte,
Allorché tutti i colori che il mondo definisce vividi
E che la vecchia Poesia si ostina a inseguire,

Quelli che di notte svaniscono e fuggono,
Al punto che non resta traccia del loro passaggio,
Tu continui ad abitare, unica,

E nella tua nerezza riconosciamo una favilla
Di luce inaccessibile, che soltanto la nostra 
Oscurità ci fa credere scura.

Edward Herbert (1583-1648) 

rothko-chapel - youtube Morton Feldman

scrivendo

Guido Reni - San Matteo  -
Guido Reni, San Giovanni evangelista 
- qui -qui -



Portrait of Sir Charles Frederick
Andrea Casali  (1705-1784)


















/sassetta

leggendo

 San Giovanni  a Patmos, 1470 - Cosmè Tura
Vincenzo Foppa - Fanciullo che legge Cicerone, 1464
 - San Paolo - Marco Zoppo
Pontormo - Ritratto di due amici, 1523
Lorenzo Lotto - Giovane malato, 1530
 Le philosophe lisant,1734 - J.S.Chardin
Ritratto, 1518  Andrea Del Sarto 
Sant’Antonio AbateMattia Preti  (1613-1699)

Antonello da Messina, San Girolamo nello studio

Sassetta,  San Girolamo 1423

donne-che-leggono

qui - zeri -

Giovanni Serodine -

Ercole de' Roberti (Ferrara, 1451 ca.– 1496)

Pala di Santa Maria in Porto


Ercole de' Roberti

Storie di san Vincenzo Ferrer 

 - qui -














 - ici -