Luca Signorelli 1445 circa – 1523

- Cappella di San Brizio - Empedocle

Martirio di san Sebastiano (1498), dettaglio
- here - Dannati all'Inferno - qui - qui -
- qui - raro dipinto su terracotta

gotico italiano

giochi borromeo/ -
Dannati all'inferno - qui - qui - qui -
Duomo Orvieto















Luca Signorelli /Cappella di San Brizio

Due concezioni del Mondo differenti ed opposte. Il Rinascimento, ottimista, è convinto che il Reale abbia senso. Che siano gli accidenti del Quotidiano a renderlo incomprensibile, e con la Ragione e la Storia sia possibile ricostruire l'Armonia nascosta. Il Gotico Internazionale è disperato. Nulla ha senso. E' impossibile cogliere alcun significato... Non rimane che la Bellezza, fragile e transitoria, da catturare nella luce di un momento. Ma l'Uomo ha bisogno di Consolazione, non di Consapevolezza.  Alessio Brugnoli


presbiterio del Duomo di Orvieto, capolavoro dell'architettura gotica dell'Italia Centrale, con gli affreschi di Ugolino di Prete Ilario (1370)

Pozzo di San Patrizio - Pozzo della Cava - orlogio di Maurizio

Lorenzo e Jacopo Salimbeni
Oratorio di San Giovanni, Urbino
rappresenta una delle realizzazioni più riuscite del gotico internazionale


Maestro del Castello della Manta - qui -


 - Etiope -

Picasso - Morabito - Moore

qui
qui
Esta mujer que abandona en la arena
su cuerpo es una roca que dibuja
la luz del mediodía,
roca oscura
sin sed, sin ojos, sin sombra siquiera

 
Esta mujer está tendida y sueña
que es una roca que la luz dibuja
en esta playa sin
nombre. Sin duda
hay un ritmo de olas en sus venas.

En esta rada entra el mediodía
y borra los contornos de las
rocas.
y borra el mar de innumerables cuencas.

Y mientras sueña esta mujer tendida
que es una roca fija, una ola

se mete entre sus pies y la despierta..
Henry Moore, Reclining Figure, 1939- qui - qui -

Fabio Morabito

qui - aquiaqui - here - a.storni - dali -



Sebastião Salgado

Mali 1985.
lavoratore bambino in piantagione di tè in Ruanda 1991


Sebastiao Salgado
qui

Il sale della terra./film/2014/

Alaska 2009
genesi

Ha piantato in Brasile, dove avevano disboscato,  più di 2 milioni di alberi di più di 300 specie diverse.  "Gli alberi sono la garanzia della nostra sopravvivenza.".


.instituto terra.org/
alberi di tamarindo nella Riserva di Berenty in Madagascar, 2010.
Gli elefanti sono cacciati dai bracconieri in Zambia  
hanno paura degli esseri umani e dei veicoli.- Kafue National Park. Zambia. 2010

André Kertész - Magritte

- Magritte -
- André Kertész - qui -

wonderland

Fontana del Nettuno Roma



Aria, acqua, fiamma, fauni, leoni, naiadi,
copie dal vero o corpi immaginari,
tutto ciò che ha inventato Dio e che il cervello
s'è stancato di continuare, s'è fatto pietra, metallo.
Questa la fine delle cose, questo alla fine della strada

lo specchio per entrare.

Iosif Brodskij - Poesie italiane - Torso



Gino De Dominicis (1947-1998)

opera
gino de domenicis

de dominicis

qui

calamita-cosmica-

teschi
gino-de-dominicis

una lettera

qui - qui -

Conosci il sonetto XXIII di Shakespeare? Prova a sostituire books con looks. Cambia tutto. Il poeta non invita a leggere i suoi libri,  invita a leggere nel suo sguardo quello che non riesce a dire con la voce, visto che l'emozione glielo impedisce. Invita a capire negli occhi con gli occhi.

Una lettera - la somiglianza grafica tra la ormai desueta s lunga (ſ) e la f - cambiò la fama di La Palice: da valoroso a lapalissiano.
 
Lee el soneto XXIII de Shakespeare, y  prueba a cambiar books con looks. Cambia todo. El poeta no invita a leer sus libros, invita a leer en su mirada eso que no logra decir con la voz porque la emoción se lo impide. Invita a entender en los ojos con los ojos.

"En el mar en la duda en que bogo
ni aún se lo que creo:
¡Sin embargo, estas ansias me dicen
que yo llevo algo
divino aquí dentro!"  G.A. Becquer

rima XXV -

Cremonini - Montale

Les éclats du silence
bibbia -

Dicono
che gli dèi non discendono quaggiù,
che il creatore non cala col paracadute,
che il fondatore non fonda perchè nessuno l’ha mai fondato o fonduto
e noi siamo solo disguidi
del suo nullificante magistero;

eppure
se una divinità, anche d’infimo grado,
mi ha sfiorato
quel brivido m’ha detto tutto e intanto
l’agnizione mancava e il non essente
essere dileguava.
(E. Montale, Satura II)


Leonardo Cremonini - 1925 - 2010
Gli abbagliamenti del silenzio
Los resplandores del silencioqui    - palio -

patrizia cavalli divinità