Muto - Mudo

"Incespicare, incepparsi
è necessario
per destare la lingua
dal suo torpore.
Ma la balbuzie non basta
e se anche fa meno rumore
è guasta lei pure. Così
bisogna rassegnarsi
a un mezzo parlare. Una volta
qualcuno parlò per intero
e fu incomprensibile. Certo
credeva di essere l’ultimo
parlante. Invece è accaduto
che tutti ancora parlano
e il mondo
da allora è muto." E.Montale
Tropezar, atorarse
es necesario
para despertar la lengua de su sopor.
Pero el balbuceo no basta
y pese a ser menos ruidoso
también está dañado. Así
debemos resignarnos
a un hablar a medias. Cierta vez
alguien habló sin fallas
y nadie le entendió. Creyó sin duda
que era el último hablante. Ocurre en cambio
que todos hablan todavía
y el mundo
desde entonces está mudo. 
aqui - aqui  - post - post -

Roma...una vez


via Appia antica - Ostia antica
siti archelogici - qui - un blog - un libro -

Bambini a Nyon, Svizzera (Suiza)

A chi si lamenta di come è Roma oggi Alessio Brugnoli dice:
Un certo Giovenale, 2000 anni fa, diceva le stesse cose (in un contesto differente, con gli egiziani a posto dei cinesi, le insule al posto del cemento, traffico di carri al posto delle auto). Lui è polvere, ma Roma, con tutti i suoi problemi, è sopravvissuta.