A un gato

"No son más silenciosos los espejos
ni más furtiva el alba aventurera;
eres, bajo la luna, esa pantera
que nos es dado divisar de lejos.
Por obra indescifrable de un decreto
divino, te buscamos vanamente;
más remoto que el Ganges y el poniente,
tuya es la soledad, tuyo el secreto.
Tu lomo condesciende a la morosa
caricia de mi mano. Has admitido,
desde esa eternidad que ya es olvido,
el amor de la mano recelosa.
En otro tiempo estás. Eres el dueño
de un ámbito cerrado como un sueño."
J.L.Borges
Non sono più silenziosi gli specchi
né più furtiva l'alba avventuriera;
sei, sotto la luna, quella pantera
che a noi ci è dato percepire da lontano.
Per opera indecifrabile di un decreto
divino ti cerchiamo invano;
più remoto del Gange e del ponente
tua è la solitudine, tuo il segreto.
La tua schiena accondiscende la carezza
lenta della mia mano. Hai accolto,
da quella eternità che è già oblio,
l'amore di una mano timorosa.
Sei in un altro tempo. Sei il padrone
di un ambito chiuso come un sogno.
Marcella - Ernst Ludwig Kirchner, 1910












Gatto con gli stivali nella cattedrale di Otranto, 1163

- stamp - qui- aqui - aqui -


 

René Magritte 1898-1967

La condiciòn humana - 1934

Vemos. No vemos. Creemos. Imaginamos. No sabemos.

Vediamo. Non vediamo. Crediamo. Immaginiamo. Non sappiamo.

«Il mistero è assolutamente necessario, perché possa esistere la realtà». R. Magritte

- stamps - magritte - le fate ignoranti - qui -

Rodney-Smith-fotografo surrealista
God's Salon, 1948

Los amantes - 1928



 - mapplethorpe -
- qui -
l'impero delle luci - 1926

Drinks

Pittura moderna? No, margarita al microscopio
vino bianco - drink-al-microscopio
Tres grandes que de verano es mejor beber.

Bellini, Rossini e Tintoretto,

Tre grandi ma d'estate meglio in cocktail.

"Oh perforar con vino la suave necesidad de ser." A.P.

“Oh gioie profonde del vino, chi non vi ha conosciute? Chiunque abbia avuto un rimorso da placare, un ricordo da evocare, un dolore da annegare, o abbia fatto castelli in aria, tutti hanno finito per invocarti, o dio misterioso celato nelle fibre della vite. Quanto sono grandiosi gli spettacoli del vino, illuminati dal sole interiore! Quanto vera e ardente quella seconda giovinezza che l'uomo attinge da lui! Ma quanto temibili anche sono le sue folgoranti voluttà e i suoi snervanti incantesimi. E tuttavia dite, in coscienza, voi giudici, legislatori, uomini di mondo, tutti voi che la felicità rende facili la virtù e la buona salute, dite, chi di voi avrà il coraggio disumano di condannare l'uomo che beve genialità.” Baudelaire “I Paradisi Artificiali




Pablo Picasso 1881 - 1973




Tavolo in un caffè, 1912

Museo dell'Ermitage - San Pietroburgo

Este verde y este lila me enloquecen.

 - stamp - stamp - stamp - stamps


Antonio Gamoneda - Oviedo 1931

foto
"La evasión no concede
libertad. Sólo tiene,
libertad quien la gana".

"Hubo
un tiempo en que mis únicas pasiones eran la pobreza y la lluvia.
Ahora siento
la pureza de los límites y mi pasión no existiría
si dijese su nombre."

"Un tempo le mie uniche passioni erano la povertà e la pioggia.
Ora sento la purezza dei limiti e la mia passione non esisterebbe se dicessi il suo nome."

"...ayer y hoy son ya el mismo día en mi corazón." A.G.
"...nel mio cuore ieri e oggi sono già lo stesso giorno."

Ante las viñas abrasadas por el invierno, pienso en el
miedo y en la luz (una sola sustancia dentro de mis
ojos),
pienso en la lluvia y en las distancias atravesadas por
la ira.


Veo una luz debajo de la niebla y la dulzura
del error me hace cerrar los ojos.

Es la ebriedad de la melancolía;
como
acercar el rostro a una rosa enferma, indecisa entre el perfume y la muerte.

Cuando revuelvo tus cabellos algo hermoso se forma entre mis manos.
Quando scompiglio i tuoi capelli qualcosa di bello si forma tra le mie mani.


"La poesía no está capacitada para originar cambios sociales ni históricos. No es un instrumento. Ahora bien, lo que sí hace es afinar e intensificar las conciencias. Crea una calidad de pensamiento que tiene que ver con la observación y con la crítica de los hechos, y tiene que ver también con el deseo de que éstos sean simultáneamente hermosos y justos.” 
"La poesia non è in grado di cambiare la società o la storia, non è uno strumento. Quello che sa fare è affinare e rendere le coscienze più forti. Crea una qualità di pensiero legata all’osservazione e alla critica dei fatti. E ha a che vedere anche con il desiderio che questi siano al tempo stesso belli e giusti".